OGNI GENITORE PUO' PREVENIRE LA TESTA PIATTA

PUOI PREVENIRE LA TESTA PIATTA!


 

Lo sapevi che la testa piatta del neonato si può davvero prevenire?

 

E siete proprio voi genitori che avete la grande opportunità di imparare a prevenirla per il benessere del vostro bambino (o di rischiare di causarla inconsapevolmente).

 

 

COME SI PREVIENE LA TESTA PIATTA DEL NEONATO?

 

Essendo la testa piatta del neonato causata solo da un posizionamento scorretto della testa che viene mantenuto per troppo tempo, questa problematica si previene offrendo ai genitori tutte le informazioni e le raccomandazioni posturali da mettere in pratica in maniera semplice ed efficace sin dalla nascita del bambino.

 

 

Questa consapevolezza vi permetterà di plasmare correttamente la forma della testa del tuo bambino e di prevenire la cosiddetta testa piatta del neonato in tutte le sue 3 tipologie: la plagiocefalia posizionale, la brachicefalia posizionale e la dolicocefalia posizionale.

 

Ora, prima di entrare  nel dettaglio, vi introduco gradualmente all’argomento ‘’testa piatta del neonato’’ perché magari alcuni di voi potrebbero non averne mai sentito parlare.

 

 

COS’E’ LA TESTA PIATTA DEL NEONATO?

 

Il termine ‘’testa piatta’’ viene utilizzato volgarmente per indicare l’insieme delle 3 tipologie di deformazioni craniche posizionali, ovvero plagiocefalia posizionale, brachicefalia posizionale e dolicocefalia posizionale.

 

 

Come dice il nome stesso ‘’deformazioni craniche posizionali’’, esse sono causate da una posizione scorretta della testa del neonato che viene mantenuta per troppo tempo.

PERCHE’ SI CREA LA TESTA PIATTA

 

Essendo la testa del neonato estremamente modellabile nei primi mesi di vita e crescendo esponenzialmente, se il bambino mantiene una posizione viziata o i genitori stessi posizionano inconsapevolmente il bambino in una posizione scorretta per troppo tempo, inevitabilmente si creerà un appiattimento della testa e un’alterazione della sua forma in toto.

QUANTI BAMBINI SVILUPPANO LA TESTA PIATTA?

 

La testa piatta del neonato è una delle problematiche più diffuse che peggiora gradualmente nei primi 2-4 mesi di vita del neonato (periodo in cui la testa è maggiormente modellabile e cresce velocemente) tanto che la famosissima American academy of pediatrics stima possa presentarsi fino al 48 % dei neonati ma della quale, purtroppo, la stragrande maggioranza dei genitori non ne conosce l’esistenza fino a quando, ormai, è troppo tardi perché il bambino l’ha già sviluppata.

 

 


Inoltre, data la scarsa conoscenza dell’argomento sia da parte dei neogenitori sia da parte del personale sanitario (citazione dell’American academy of pediatrics), non tutti se ne renderanno conto tanto che la percentuale del 48% dei neonati che la sviluppa potrebbe non essere una reale stima del problema quanto una sua preoccupante sottostima.

Scrivi commento

Commenti: 0