Brachicefalia posizionale del neonato

La brachicefalia è una deformazione cranica posizionale caratterizzata da un appiattimento generalizzato della regione posteriore della testa del neonato.

La brachicefalia posizionale, insieme alla plagiocefalia posizionale, rappresenta la deformazione cranica posizionale più diffusa.

Queste due problematiche neonatali vengono denominate in gergo comune ‘testa piatta’ del bambino. 

testa piatta posteriormente del neonato (zona occipitale) - Brachicefalia posizionale

Cause di Brachicefalia posizionale

L’appiattimento  posteriore della testa tipico della brachicefalia posizionale è dovuto a posizioni scorrette mantenute nei primi mesi di vita dal bambino a causa di atteggiamenti posturale messi inconsapevolmente in pratica dai genitori nei suoi confronti.

Infatti, essendo la testa estremamente modellabile e crescendo rapidamente nei primi mesi di vita, un posizionamento supino eccessivo e l’uso improprio dei principali dispositivi per neonato (culla, ovetto, sdraietta, ecc.) provocano l’appiattimento posteriore occipitale e una deformazione cranica globale.

Testa normale a confronto con una brachicefalia posizionale del neonato

Come appare la Brachicefalia posizionale

brachicefalia posizionale e testa piatta del neonato

Il termine brachicefalia deriva dal greco brachis che significa corto, e chefalè che vuol dire testa.

Brachicefalia significa quindi, letteralmente, testa corta.

Il termine testa corta deriva dal fatto che la testa, non solo si appiattisce posteriormente, ma si deforma completamente e si accorcia antero-posteriormente.

Maggiore è il tempo che il bambino trascorre supino, maggiore è la gravità della brachicefalia.

Lo stesso principio vale anche per la plagiocefalia posizionale, per la quale è stata redatta una classificazione dei gradi di gravità

Non permettere che la testa del tuo bambino si appiattisca. Informati.

Grazie all’esperienza maturata nel risolvere migliaia di casi di testa piatta, ho imparato come prevenirla facilmente.

Nel videocorso Bye bye testa piatta ti svelo tutte le migliori raccomandazioni per garantire la migliore crescita del tuo bambino.

Altri articoli dal blog