Come smettere di allattare al seno: guida dell’ostetrica

Come smettere di allattare al seno: guida dell'ostetrica

  1. INTRODUZIONE
  2. COME INTERROMPERE L’ALLATTAMENTO AL SENO?
  3. COME SMETTERE DI ALLATTARE AL SENO UN NEONATO DI MENO DI SEI MESI?
  4. COME SMETTERE DI ALLATTARE UN BAMBINO DI DUE ANNI
  5. COME SMETTERE DI ALLATTARE A TRE ANNI
  6. COME SMETTERE DI ALLATTARE AL SENO DI NOTTE?

Introduzione

Le domande su come smettere di allattare al seno sono più che numerose tra le mamme che seguo in consulenza.

Dato che il tema è delicato – il viaggio dell’allattamento al seno va concluso con serenità sia per la mamma, sia per il bambino – ho deciso di creare questo articolo per te.

Se vorrai, potrai completare le informazioni in esso contenute con i consigli del videocorso “Al Profumo di Latte”, da me personalmente curato (puoi acquistarlo dal link in fondo al paragrafo).

Per altri contenuti sul mondo mamma – bimbo, puoi fare un salto sul profilo Instagram @drsilva.com_official.

Come interrompere l'allattamento al seno?

Quando si parla dei consigli su come smettere di allattare al seno, è necessario ricordare una regola fondamentale: vanno evitati categoricamente gli espedienti che rendono sgradevole il capezzolo al neonato.

Bando al sale sul seno. Lo stesso si può dire per cerotti e fasciature.

Chiarita questa doverosa premessa, ricordo che, come indicato dall’OMS, l’allattamento esclusivo al seno deve essere l’unica fonte di nutrimento per il piccolo fino al 6 mese di vita.

Una volta iniziato il capitolo dell’alimentazione complementare a richiesta, il latte materno deve rimanere l’opzione prioritaria per il cucciolo, fino al compimento del secondo anno e oltre o fino a quando sia la mamma, sia il piccolo lo desiderano.

Nel momento in cui si smette di allattare al seno, la situazione cambia notevolmente a seconda dell’età del bambino. 

Continua a leggere per scoprire maggiori informazioni in merito!

Come smettere di allattare al seno un neonato di meno di sei mesi?

Se il tuo piccolo ha meno di sei mesi, per smettere di allattare al seno puoi eliminare una poppata al giorno, procedendo all’inserimento di un biberon di latte formulato.

Così facendo, si possono apprezzare i seguenti aspetti positivi:

  • Il seno può calibrare agevolmente la produzione di latte, sulla base del nuovo corso della richiesta;
  • il bimbo si abitua più facilmente al biberon, che prevede un approccio alla suzione decisamente meno attivo rispetto al seno.

Essenziale è procedere con gradualità.

Per smettere di allattare evitando mastiti e ingorghi è il caso, ipotizzando una media di otto poppate al giorno, di partire togliendone due e sostituendole con un biberon di artificiale.

Si mantiene questo standard per almeno tre giorni, dopo i quali si tolgono altre due poppate.

Con questo schema, si consente al seno di ridurre la produzione di latte in maniera non eccessivamente brusca.

Come smettere di allattare al seno

Come smettere di allattare un bambino di due anni

Le cose cambiano, come già detto, quando ci si chiede come smettere di allattare al seno un bambino attorno ai due anni.

Ecco alcuni consigli pratici molto semplici:

 

  • Parla con il tuo piccolo, specificando chiaramente che il seno non è più disponibile a richiesta ma solo in momenti particolari, per esempio le coccole serali;
  • non offrire il capezzolo quando non lo richiede;
  • crea una nuova routine all’insegna della simbiosi, sostituendo la poppata al seno con la lettura di un libro di favole (giusto per fare un esempio).

 

Come già detto, evita trucchi come la mamma che sparisce da un giorno all’altro.

Così facendo, minerai l’autostima del tuo piccolo e la sua fiducia verso le figure di cura.

Come smettere di allattare a tre anni

Le raccomandazioni OMS, come già detto, raccomandano di proseguire con l’allattamento al seno anche oltre i 2 anni se mamma e bimbo lo desiderano.

Se ti stai chiedendo come smettere di allattare al seno il tuo bimbo di 3 anni, sappi che, rispetto a bambini più piccoli, il processo è molto più agevole e rapido.

Ecco alcuni suggerimenti che do alle mamme che seguo:

 

  • Rimanda la poppata, chiarendo al piccolo che, se chiede il capezzolo, non sempre è il momento giusto per averlo;
  • Offri alternative in grado di rispondere ai bisogni del tuo piccolo in modo diverso dal capezzolo (cibo nei casi in cui ha fame, coccole, giochi assieme etc.).
  • Decidi insieme con il tuo bimbo quando arrivare all’addio al seno.

 

A questo punto, non resta che vedere le dritte per smettere di allattare di notte.

come smettere di allattare al seno

Come smettere di allattare al seno di notte?

Se ti stai chiedendo come smettere di allattare al seno di notte, sappi che le poppate nelle ore notturne sono spesso le ultime a essere messe da parte.

Ecco alcuni suggerimenti che puoi mettere in pratica:

 

  • Riduci il tempo della singola poppata.
  • Dedicatevi assieme a cantare canzoncine, leggere libri, farvi le coccole.
  • Evita categoricamente gli schermi.
  • Anticipa l’orario in cui metti a letto il piccolo, così da evitare che arrivi al momento di coricarsi troppo stanco, circostanza che può portarlo a chiedere il seno.

 

Per svuotare la mammella evitando di stimolarla, esegui la spremitura manuale del seno

Altri articoli dal blog