Neonato Piange Durante e/o Dopo la Poppata: Cause e Rimedi

Indice

  1. Neonato piange durante e dopo poppata: Introduzione
  2. Perchè il neonato piange durante e/o dopo la poppata?
  3. Cause di Reflusso gastroesofageo e Coliche gassose del neonato
  4. Neonato piange durante e/o dopo la poppata: Rimedi a coliche e reflusso

1. Neonato piange durante e dopo poppata: Introduzione

Il tuo bimbo di pochi mesi piange dopo la poppata?

Magari piange anche durante la poppata e si stacca spesso dal seno?

Ti hanno detto che se il neonato piange durante o dopo la poppata può essere reflusso gastroesofageo? 

In questo articolo ti spiego per filo e per segno come mai il tuo bambino piange durante e/o dopo la poppata e soprattutto come aiutare davvero il tuo bambino a stare bene risolvendo il mal di pancia o il mal di stomaco che provoca dolore durante e dopo la poppata.

2. Perchè il neonato piange durante e/o dopo la poppata?

rigurgito o reflusso gastroesofageo del neonato

Le principali cause per cui un neonato piange dopo la poppata sono due:

  1. ha ancora fame (meno frequente);
  2. il bambino soffre di reflusso o disturbi gastrointestinali in generale (molto frequente).

La principale causa per un neonato piange durante la poppata sono i disturbi gastrointestinali  (coliche e/o reflusso gastroesofageo).

Andiamo con ordine, ora ti parlo di come capire se il neonato piange per fame e poi come capire se il neonato piange per disturbi gastrointestinali quali reflusso, coliche ecc.

neonato piange durante e dopo la poppata

Per capire se un neonato piange dopo la poppata a causa della fame è relativamente facile.

Basta valutare quanti pannolini bagna di pipì e pupù in un giorno e quanto sta crescendo.

Se il bambino bagna almeno 6/8 pannolini di pipì, fa la cacca almeno 1 volta al giorno e cresce regolarmente, è molto difficile che stia piangendo per fame.

Infatti, nella maggior parte dei casi in cui il bambino piange durante e/o dopo la poppata, la causa principale sono i disturbi gastrointestinali, ossia reflusso e/o coliche gassose.

cause e rimedi reflusso e coliche gassose

Il bambino piange durante e/o dopo la poppata perchè quando mangia, si attiva il riflesso gastro colico, ovvero si attiva la peristalsi (movimento contrattile)  intestinale del bambino.

Nei casi in cui lo stomaco e l’intestino del bambino sono già di per sè irritati, quando il bambino mangia, la sintomatologia dolorosa peggiora causando pianto e irritabilità.

Questo fastidio, essendo correlato alla digestione stessa, si accentua sia durante la poppata stessa sia appena dopo la poppata sia a distanza di essa.

infatti, molti bambini non piangono solo durante o dopo la poppata, ma magari anche a ore di distanza risultando continuamente disturbati e infastiditi.

Di solito viene detto che, se il neonato piange dopo la poppata dovrebbe essere reflusso.

Il motivo per cui viene affermato ciò consiste nel fatto che il latte appena mangiato è nello stomaco e si sospetta possa risalire in esofago e creare dolore al bambino.

La verità è che è impossibile scindere completamente il reflusso (disturbo gastrico) dalle coliche gassose (disturbo intestinale).

Il sistema gastrointestinale è un tubo unico.

Quello che transita nello stomaco e lo irrita, poi arriva nell’intestino e fa la stessa cosa.

Certo, alcuni bambini hanno più difficoltà gastriche, fanno fatica a fare il ruttino, rigurgitano spesso…altri invece hanno più difficoltà a fare la cacca o fanno tanta aria.

Ma la verità è che in questi casi, tutto il sistema gastrointestinale è irritato.

Ora ti spiego le vere cause di reflusso e coliche, dopodichè ti spiego come risolverli.

3. Cause di Reflusso gastroesofageo e Coliche gassose del neonato

Studio scientifico che documenta livelli di calprotectina aumentati nei bambini che soffrono di coliche, testimoniando un quadro infiammatorio intestinale

Studi recenti dimostrano che le coliche gassose e il reflusso sono causati da un quadro infiammatorio e irritativo del sistema gastrointestinale.

In poche parole, hanno preso la cacca del neonato, l’hanno analizzata a laboratorio e hanno trovato livelli di calprotectina fecale aumentati, ovvero segno oggettivo di infiammazione intestinale.

Lo dimostra senza ombra di dubbio un recente studio scientifico del 2018 ( ”Infantile Colic, New Insights into an Old Problem”, pubblicato sulla rivista Gastroenterology Clinics of North America

Le coliche gassose e il reflusso gastroesofageo NON sono causate da un’immaturità intestinale o da un’immaturità del cardias, ossia la valvola che chiude lo stomaco superiormente, ma sono causate da un quadro infiammatorio e irritativo che provoca dolore e gonfiore.

Ecco perchè il neonato che soffre di disturbi gastrointestinali ha sempre la pancia gonfia e dolente.

4. Neonato piange durante e/o dopo la poppata: Rimedi a coliche e reflusso

Solamente alla luce di questa nuova scoperta, possiamo comprendere come risolvere il problema del pianto durante e dopo la poppata.

Ora te ne darò un saporito assaggio ma la spiegazione esaustiva e tutte le accortezze pratiche le trovi nel videocorso ‘’prevenzione e cura di coliche e reflusso gastroesofageo’’ che trovi sul mio sito web, creato insieme alla mia collega nutrizionista.

Ecco quindi cosa fare quando il neonato piange durante e/o dopo la poppata:

  1. se il neonato è allattato al seno è fondamentale indagare e migliorare l’alimentazione materna
  2. Se il bambino è allattato artificialmente bisogna valutare la tipologia di latte artificiale, come viene proposto il latte (posizione), la tipologia di biberon, la tettarella e tanto altro…
  3. Bisogna sempre valutare la mobilità del diaframma toracico  e di quello pelvico che svolgono un ruolo importante nello svuotamento gastrico e nella peristalsi intestinale; molto spesso ci sono delle forti limitazioni nei bambini causate da malposizioni intrauterine o da un parto difficoltoso;
  4. la presenza di tensioni oggettivabili della muscolatura liscia gastrica e intestinale che creano dolore al bambino e rallentano il transito; per accorgersene basta palpare l’addome del bambino.
  5. la presenza di contratture a livello del collo e della schiena che potrebbero dar fastidio al bambino e renderlo irritabile.
  6. tanti altri parametri che trovi nel videocorso ‘’Cura e prevenzione di coliche gassose e reflusso gastroesofageo’’ , nel quale ti spiego come risolverli facilmente uno per uno, insegnandoti anche un massaggio alla pancia estremamente efficace, si chiama osteo massage.

Altri articoli dal blog